PARADONTOLOGIA

La parodontologia si occupa della salute delle gengive e delle strutture di sostegno del dente ad esse strettamente collegate: tale struttura viene chiamata parodonto (o tessuto parodontale) ed è costituito da osso alveolare, legamento parodontale, cemento e gengiva. La funzione del parodonto è quella di mantenere il dente solidale con il tessuto osseo, preservando l’integrità dei tessuti coinvolti nella masticazione. Oggetto della parodontologia è dunque la salute dei tessuti molli (gengiva, legamento parodontale ma anche la fibromucosa implantare) e dei tessuti duri (cemento radicolare, osso alveolare e basale) che assicurano la stabilità del dente nell’arcata dentale (mascellare e mandibolare).

La Parodontologia si occupa tra l’altro della diagnosi e la cura della malattia parodontale, più conosciuta con il termine popolare di piorrea, che colpisce i tessuti di supporto dei denti menzionati in precedenza. Nelle fasi iniziali spesso è solo la parte più superficiale del parodonto a essere colpita (gengivite), con il passare del tempo la patologia investe anche i tessuti più profondi del parodonto.

É importante sapere che gli stadi più avanzati della malattia (parodontite) costituiscono la causa più frequente di perdita dei denti nell’età adulta!